Filippo Fossa

Spettacoli:

Lavora come attore in realtà teatrali del territorio nazionale come il Teatro delle Quisquilie di Trento (con cui collabora anche nella drammaturgia), la Compagnia Arti e Mestieri di Pordenone e il Teatro Stabile di Grosseto. Anima pupazzi, sagome, marionette da tavolo e se stesso nella compagnia “Il Bosco Incantato” di Treviso, con cui ha rappresentato lo spettacolo “Il Re Capriccione” a Stoccolma, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura. Con il monologo “What are you dying for?”, prodotto da Ailuros, viene selezionato nell’edizione 2015 del Premio Scenario. E’ la voce delle installazioni artistiche di Umberto Ciceri, nonchè Narrator nello spettacolo “Pornografia d’attore” di Fabrizio Paladin. Ha collaborato col compositore Paolo Pesce nella direzione del suo progetto “Visual Music”. Collabora con l’Accademia “Lorenzo Da Ponte” di Vittorio Veneto in qualità di docente. Ha frequentato la scuola di Teatro “A l’Avogaria” di Venezia con insegnanti come Anja Rudak e Michela Martini e ha studiato doppiaggio con Massimo Giuliani, Rodolfo Bianchi, Riccardo Niseem Onorato e Roberto Chevalier. Ha studiato commedia dell’arte con Fabrizio Paladin, Nora Fuser e Giorgio Bertan. Ha avuto come guide libere Nikos Goudanakis, Andrea Pennacchi e Matteo Tarasco.

Contatti:

info@compagniadiartiemestieri.it