BRUNA BRAIDOTTI

Partendo dalla Commedia dell’Arte che ha studiato con Carlo Boso al Tag teatro di Mestre, dalla danza contemporanea e dal teatro di strada, ha proseguito la sua formazione con maestri internazionali (da Sofia Kalinska del Cricot 2, Jury Aschitz a Judith Malina). Dagli anni '90 conduce una ricerca specifica per un teatro delle donne.

Accanto al suo impegno artistico come attrice in Compagnie nazionali (Tag Teatro di Mestre, Mago povero di Asti, è tra i fondatori di Bel teatro, collabora per diversi anni con il CTR di Mestre) e nella Compagnia di Arti & Mestieri di cui é direttrice dal 1987, allestisce spettacoli ed elabora drammaturgie originali sull'ambiente (Storie di fiume) e di carattere storico (Italia, Tra due fuochi) e sociale (Luisa). Ha condotto interventi, convegni e performance, con l'intento di portare sulla scena la specificità femminile.

Come drammaturga vince i premi: “Roma-Donne e teatro” edizione 2007 con lo spettacolo “Italia”; premio Capri 2008 per l’Italia alla quarta edizione della biennale internazionale “La scrittura della differenza” con “Il racconto del mulino”; premio "Roma - Donne e teatro" edizione 2013 con lo spettacolo "La commedia delle donne"; è delegata italiana del gruppo Women Playwrights International; nell’ultima edizione della conferenza mondiale a Cape Town 2015, lo spettacolo di Luisa è stato selezionato. Attualmente oltre a dirigere la compagnia di Arti & Mestieri, rappresenta a livello nazionale i proprio spettacoli e insegna teatro presso la Scuola Popolare, attiva in regione FVG dal 2000.

 

MARTINA BOLDARIN

 

 

Consegue il diploma di attrice nel 2001 presso la Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine. Si è formata tra gli altri con M. Gonzalez, C. Boso, Y. Alschitz, F. Khan, C. Contin, F. Merisi, G. Bonanni, C. De Maglio, M. Destro. Nel 2001 fonda la Compagnia Teatro della Sete a Udine e nel 2002 La luna al guinzaglio a Trieste con cui si specializza in spettacoli teatrali per bambini e ragazzi esibendosi in tantissime scuole del triveneto e non solo. Dal 2004 fa parte della Compagnia Teatroimmagine di Venezia con cui fa spettacoli di Commedia dell’Arte in Italia e all’Estero. Nel 2010 fonda l’Associazione ArtiVarti con Max Bazzana e Stefano Rota.

Lavora come attrice, regista e operatrice teatrale nelle scuole e non solo. Con ArtiVarti dal 2014 organizza la rassegna STEP di Teatro Educazione a Portogruaro e dal 2015 organizza la rassegna “Teatro per Piacere” presso l’Auditorium Comunale di Precenicco. Tiene tra gli altri,corsi di dizione e lettura espressiva. Dal 2014 lavora come insegnante presso la Scuola Popolare di Teatro di Pordenone.

 

 

SONIA COSSETTINI

 

Si trasferisce a Roma dove si laurea presso il Dipartimento dello Spettacolo della Link Campus, University of Malta e si diploma presso la Link Academy, Examination Center della London Academy of Music and Dramatic Art, Londra. Continua a formarsi attraverso workshop tenuti da Maestri in Italia e all’estero. Dopo diverse esperienze sul set (Distretto di Polizia) e pubblicità (spot 150 anni della Repubblica) torna in Friuli per una produzione del CSS di Udine. Fonda “La Compagnia dei Riservati” con la quale produce diversi eventi e spettacoli.

Collabora con diverse realtà teatrali tra le quali “La Compagnia di Arti e Mestieri” di Pordenone, lavora in televisione, insegna ed è appassionata di storytelling.

 

 

 

 

PAOLO MUTTI

 

 

 

Attore e docente, si diploma alla Scuoa di Teatro di Bologna "Alessandra Galante Garrone". Ha lavorato con vari registi tra cui Gabriele  Lavia, Robert Wilson, Andrea Battistini, Gabriele Salvatores e Vittorio Franceschi. Spazia dal cinema al teatro, al doppiaggio. Docente di dizione italiana, lavora in ambito professionale dal 2009.

 

 

 

 

 

 

FILIPPO FOSSA

 

Lavora come attore in realtà teatrali del territorio nazionale come il Teatro delle Quisquilie di Trento (con cui collabora anche nella drammaturgia), la Compagnia Arti e Mestieri di Pordenone e il Teatro Stabile di Grosseto. Anima pupazzi, sagome, marionette da tavolo e se stesso nella compagnia “Il Bosco Incantato” di Treviso, con cui ha rappresentato lo spettacolo "Il Re Capriccione" a Stoccolma, in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura. Con il monologo “What are you dying for?”, prodotto da Ailuros, viene selezionato nell’edizione 2015 del Premio Scenario. E’ la voce delle installazioni artistiche di Umberto Ciceri, nonchè Narrator nello spettacolo “Pornografia d’attore” di Fabrizio Paladin. Ha collaborato col compositore Paolo Pesce nella direzione del suo progetto “Visual Music”. Collabora con l'Accademia “Lorenzo Da Ponte” di Vittorio Veneto in qualità di docente. Ha frequentato la scuola di Teatro “A l’Avogaria” di Venezia con insegnanti come Anja Rudak e Michela Martini e ha studiato doppiaggio con Massimo Giuliani, Rodolfo Bianchi, Riccardo Niseem Onorato e Roberto Chevalier. Ha studiato commedia dell’arte con Fabrizio Paladin, Nora Fuser e Giorgio Bertan. Ha avuto come guide libere Nikos Goudanakis, Andrea Pennacchi e Matteo Tarasco.

 

NIKOS GOUDANAKIS

 

Vive ad Amburgo, dove lavora come docente di Teatro. Laureato alla Scuola dell'Arte Drammatica dell’Associazione del Pireo, PIRAIKOS SYNDESMOS, ha studiato anche canto lirico, chitarra classica, arti fisiche orientali ed ha continuato la sua formazione nelle scuole di teatro europee. Lavora come attore, regista, drammaturgo, traduttore e docente di teatro greco in diversi paesi oltre che Grecia, Germania ed Italia. Ha vissuto e lavorato in Cina dal 2013 al 2016, insegnando la tragedia greca, e ha studiato ed approfondito le tradizioni teatrali orientali. È membro della CAM dal 2008 e docente alla CAM dal 2011, dove insegna ogni anno antica tragedia greca. Nell'estate del 2017 ha messo in scena "Le Troiane! di Euripide nella produzione CAM, con attori italiani (e in italiano), nella Summer Academy of Theatre a Tramonti di Sopra. Attualmente, oltre ad insegnare, è impegnato come attore nello spettacolo “Zocker” al Freies Werkstatt Theater di Colonia, e nelle riprese del film Ways.