Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy .

Teatri fuori dai teatri

La rassegna “Teatri fuori dai teatri”, manifestazione di eventi teatrali realizzati appositamente per spazi aperti e inseriti nell’ambiente, che diventa esso stesso scena teatrale, nata nel 2000 sulle acque della nostra regione, attraversa il territorio del Friuli Venezia Giulia oltre che quello veneto raccontando la storia del Nord-est e del suo ambiente naturale.

L’obiettivo è quello di far riscoprire il territorio come luogo dell’identità collettiva, come luogo di vita e di relazioni oltre che quello di creare occasioni di incontro e di divertimento nel periodo estivo.
Le nostre iniziative hanno avuto in questi anni la funzione di divulgare culture e lingue che si riconoscono nelle loro differenze e nei loro processi storici interconnessi,  facendo riscoprire la ricchezza, l’originalità e la specificità della storia e cultura locale,  ingiustamente  ritenuta minore o di serie B.
La rassegna si configura come iniziativa di turismo culturale ed ambientale, settore culturale economico in incremento, che risponde sempre di più ad una domanda di turismo e di svago non solo legata alle bellezze naturali dei luoghi o ai prodotti enogastronomici del territorio, ma anche alla cultura ed alla conoscenza della storia locale.
La diffusione inoltre della informazione delle nostre iniziative su tutto il territorio regionale del F.V.G. e del Veneto ha favorito la frequentazione e la conoscenza dei luoghi da noi proposti con le nostre iniziative  al pubblico delle due regioni in una sorta di tour turistico teatrale.
Vengono scelti per gli eventi luoghi suggestivi da un punto di vista ambientale e paesaggistico e di interesse turistico, privilegiando i luoghi d’acqua dell’entroterra, fiumi e laghi della regione.