La Scena delle Donne

Festival del Teatro Giovane

Sesto al Reghena - 2019

 

LA GIOVANE  SCENA DELLE DONNE
 

SESTO AL REGHENA AUDITORIUM BUROVICH 

 

PRESENTAZIONE

La GIOVANE SCENA DELLE DONNE è dedicata alle nuove generazioni di teatranti che si cimentano nella rappresentazione del mondo femminile e del rapporto fra i sessi. Il lungo cammino che le donne hanno percorso nei secoli per affermare se stesse e per conquistare diritti è un tema sufficientemente trasmesso ai/alle giovani? Forse i ragazzi e le ragazze d'oggi danno per scontata l'acquisita parità? Il femminismo per loro è solo un termine preistorico degli anni '70? Queste le domande che sottendono al festival concorso e su cui ci si interroga alla fine della piccola rassegna fra operatori di teatro e giovani protagonisti. Forse si scoprirà che le scontate affermazioni sui giovani, immemori di una lunga storia prima di loro, sono illazioni superficiali, forse anche inconsapevolmente hanno assorbito la storia e le storie e stanno elaborando qualcosa di nuovo.

 

BANDO DI CONCORSO

Il bando è aperto a compagnie teatrali e a singoli artisti/artiste italiani/italiane, con componenti per il 50% tra i 18 e i 35 anni, che portino in scena spettacoli che trattano della situazione culturale e sociale delle donne nella contemporaneità e nella storia, nella società, nella  famiglia, nel lavoro, nei rapporti con l’altro  genere, temi ancora sottorappresentati sulla scena teatrale.
Al contempo il  concorso sarà una vetrina per i/le giovani artisti/artiste, che avranno modo di far conoscere il loro lavoro ad un pubblco di operatori del teatro.
Dalle proposte inviate in forma di progetto di spettacolo, sia cartaceo che con video, verranno selezionati al massimo sei proposte che  verranno rappresentate, nella forma di mise en espace della durata  massima di 30 minuti, presso l’auditorium Burovich di Sesto al Reghena (PN) dall'8 al 13 aprile 2019. Tutte le compagnie selezionate saranno ospitate presso le strutture ricettive del Comune di Sesto al Reghena e avranno a diposizione il teatro per le prove.


Una  Giuria,  composta da esponenti  nazionali del mondo dello spettacolo, operatori teatrali, esperte di tematiche di genere e  giovani spettatori, sceglierà lo spettacolo vincitore del concorso.
A giudizio insindacabile della Giuria,  per l’originalità dell’aspetto drammaturgico, per l’interesse del tema e per la qualità del lavoro attoriale/performativo verrà dato un primo premio in denaro di 1.500,00€ e la possibilità di essere inseriti con una replica dello spettacolo nella sua forma definitiva  nella rassegna La Scena delle donne dell’anno successivo e nelle  stagioni teatrali degli operatori  del Friuli Venezia Giulia.. Ci sarà inoltre per tutte le compagnie partecipanti la possibilità di visibilità e di repliche dei propri spettacoli nei teatri della Regione FVG, data la presenza di numerosi operatori teatrali. 
L’organizzazione mette a disposizione il teatro per le prove con il service tecnico.

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare alla selezione è necessario inviare per posta elettronica   a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  entro il  28 febbraio 2019:

  • - La scheda di partecipazione (che trovate al link https://www.scenadelledonne.it/) compilata
  • - Il progetto di spettacolo che si intende mettere in scena; sia cartaceo che con video
  • - Il curriculum di tutti i componenti della produzione la cui età deve essere per il 50% inferiore  o uguale a 35 anni
  • - La ricevuta di versamento di 30,00€ di iscrizione sul conto n. IBAN  IT82W0835612500000000014233

 

Verrà comunicato a tutti i partecipanti via mail entro il 15 marzo 2019 il risultato della preselezione dei progetti pervenuti. 

 

SESTO AL REGHENA

Sesto al Reghena è uno dei Borghi più belli d'Italia. Di origini romane, conserva le vestigia di centro altomedievale con l'Abbazia di Santa Maria in Sylivis, prestigioso monastero benedettino attorno a cui è sorto il paese. Immersa nel verde e nelle acque sorgive, la località offre molteplici attrattive turistiche, ambientali e storiche. Sesto al Reghena è anche un centro di notevoli attività culturali e da diversi anni è diventato un polo di interesse giovanile per la musica, ospitando il Festival di Sexto'nplugged.